ATS Val Padana - Regione Lombardia - Sistema Socio Sanitario
Giovedì, 24 settembre 2020 01:19
HomepageHome | Mappa sitoMappa sito  
ATS Val Padana - Regione Lombardia - Sistema Socio Sanitario
ATS Val Padana - Regione Lombardia - Sistema Socio Sanitario
« Indietro | Sei in: AZIENDA > Archivio news ed eventi > Dettaglio news

Dettaglio news

Il Centro di Aiuto alla Vita di Mantova inaugura un Baby Pit Stop
31 gennaio 2020
Il Centro di Aiuto alla Vita di Mantova inaugura un Baby Pit Stop
Sabato 1 febbraio 2020

Sabato 1 febbraio 2020, alle ore 11,00, presso il Centro di Aiuto alla Vita di Mantova (via Vittorino da Feltre, n° 46) sarà inaugurato un Baby Pit Stop: un luogo a disposizione di ogni neonato e di chi lo accompagna. Uno spazio privilegiato, allestito nel rispetto di specifici standard predefiniti da UNICEF, nel quale mamma e neonato potranno così trovare un angolo tranquillo ed accogliente per l'allattamento ed il cambio dei bambini.
 
I Baby Pit Stop contribuiscono a realizzare un programma integrato, assicurando la coerenza e piena aderenza ai principi promossi dal progetto UNICEF Italia “Comunità amica dei bambini”, avviato nel territorio dell’ATS della Val Padana; UNICEF e OMS sostengono infatti l’importanza dell’allattamento materno quale pratica che contribuisce in modo positivo alla salute della mamma e del bambino, al suo corretto sviluppo fisico e intellettivo, oltre a favorire la relazione tra madre e figlio. L’allattamento è, dunque, un bene prezioso e come tale deve essere protetto.
 
L’apertura dei Baby Pit Stop è frutto della collaborazione tra ATS della Val Padana, UNICEF e numerosi Soggetti del territorio, nell'ambito dei programmi di Promozione della Salute; nello specifico, rivolti al benessere delle mamme e dei loro bambini al fine di favorire l'allattamento.
Tale progettualità è coerente con il protocollo sottoscritto tra Regione Lombardia, Centro per la Salute del Bambino(CBS) e UNICEF Italia.
 
“L’ATS della Val Padana promuove con convinzione e determinazione lo sviluppo dei “Baby Pit Stop” nell’ambito del percorso UNICEF “Comunità amica dei bambini” – dichiara il Direttore Generale Salvatore Manninopoiché questi costituiscono un concreto strumento attraverso il quale veicolare un cambiamento culturale per sensibilizzare la popolazione sui benefici di stili di vita salutari sin dai primi giorni di vita. Cambiamento che richiede un ruolo proattivo da parte di tutti i soggetti del territorio a sostegno di buone pratiche e l’istituzione di alleanze che spesso trovano realizzazione grazie alla sensibilità degli amministratori e degli operatori. Siamo lieti che il Centro di Aiuto alla Vita di Mantova abbia accolto il nostro stimolo, traducendolo concretamente nell’apertura di questo Baby Pit Stop”.
 
“Il Comitato provinciale UNICEF di Mantova – dichiara la Presidente Cristina Reggianiè lieto che il Centro di Aiuto alla Vita abbia accolto, subito e con favore, l’invito congiunto del Comitato e di ATS Val Padana all’allestimento di questo spazio. Secondo la Convenzione sui diritti dei minori, della quale è appena stato celebrato il trentennale, ogni bambino ha il diritto di essere accudito nel migliore dei modi: la realizzazione di un Baby Pit Stop contribuisce alla tutela di questo diritto, quindi costituisce un motivo di gioia per UNICEF e per chiunque abbia a cuore il benessere dell’infanzia.”
 
“Il Centro di Aiuto alla Vita di Mantova ha accolto con grande entusiasmo la possibilità di aderire all’iniziativa dei Baby Pit Stop di UNICEF, promossi localmente da ATS della Val Padana e dal Comitato UNICEF provinciale – dichiara la Presidente del Centro di Aiuto alla Vita Marzia Bianchi Monelli -, aprendo un “Baby Pit Stop” all’interno del proprio Centro di Ascolto di via Vittorino da Feltre. Un luogo privilegiato di incontri, di sorrisi, dove ogni giorno si trovano mamme provenienti da ogni angolo della provincia, che spesso ci chiedono uno spazio dove allattare. Abbiamo sempre dato con gioia questa possibilità; non avevamo però ancora pensato di creare un luogo dedicato, protetto, attrezzato per le esigenze delle mamme, e che questo spazio potesse essere aperto a tutte e a tutti. Siamo quindi riconoscenti ad ATS della Val Padana e ad Unicef per averci permesso di arricchire il nostro Centro con il “Baby Pit Stop”, piccola oasi di pace e tranquillità per le nostre mamme e i loro piccolini.”
 
Saranno presenti all'inaugurazione, oltre al Direttore Generale dell’ATS Salvatore Mannino, la Presidente del Centro di Aiuto alla Vita Marzia Bianchi Monelli, l’Assessore alle Politiche per la Famiglia e la Genitorialità, Infanzia e Adolescenza, Conciliazione e Pari Opportunità del Comune di Mantova Chiara Sortino, la Presidente di FederVitaLombardia Elisabetta Pittino, la Presidente del Comitato Provinciale UNICEF di Mantova Cristina Reggiani, insieme alla Past President Edda Caramaschi, la Responsabile del progetto UNICEF “Comunità Amica dei Bambini” dell’ATS della Val Padana Laura Rubagotti, l’operatrice della UOSD Promozione della Salute e Sviluppo delle Reti dell’ATS della Val Padana Chiara Prati.
 
Sono invitate tutte le future neomamme e tutti coloro che promuovono l’allattamento materno e l’accoglienza della mamma del bambino in biblioteca, luogo di cultura e di crescita.



torna a inizio pagina  
© 2004-2020 ATS Val Padana - Tutti i diritti riservati
PEC: protocollo@pec.ats-valpadana.it | P.IVA e C.F. 02481970206
Sede legale ATS: Via dei Toscani 1, Mantova