lun 11 febbraio 2019
« Indietro | Sei in: Azienda > Presentazione

Presentazione

L'Azienda Sanitaria Locale (ASL) della provincia di Cremona è una struttura del Sistema Sanitario Regionale istituita nel 1998 in attuazione della Legge Regionale n. 31/1997 "Norme per il riordino del servizio sanitario regionale e sua integrazione con le attività dei servizi sociali".

Con questa legge la Regione ha prefigurato un sistema fortemente innovativo rispetto ai modelli organizzativi adottati dalle altre regioni italiane, ed ha voluto sottolineare la specificità del ruolo del cittadino-utente, inteso quale soggetto attivo, consapevole e protagonista nelle scelte che l'Ente pubblico adotta per soddisfare i suoi bisogni di salute.

Affinché questo ruolo del cittadino potesse realmente svilupparsi e non rimanesse un principio astratto, la Legge ha assegnato alle ASL la rappresentatività del territorio ed il ruolo di garante dei diritti dei cittadini ad esso appartenenti, cui corrispondono - nel modello operativo - le funzioni per la definizione dei bisogni di salute della popolazione, l'acquisto delle occorrenti prestazioni sanitarie e socio-sanitarie dalle strutture pubbliche e private, il controllo della qualità e dell'appropriatezza dei livelli di assistenza erogati. Restano inoltre alle ASL le funzioni di prevenzione e di assistenza sanitaria di base, le attività socio-sanitarie e la loro integrazione con le attività sociali in carico ai Comuni.

In questo sistema le altre strutture (Aziende Ospedaliere pubbliche, Case di Cura private, Poliambulatori, Istituti di Riabilitazione, Residenze Sanitarie per Anziani, ecc.) provvedono all'erogazione delle prestazioni e sono soggette al controllo delle ASL, secondo le disposizioni regionali.

In sintesi, i principi fondanti della Legge Regionale n. 31/97 possono essere così espressi:

  • centralità del cittadino e dei suoi bisogni di salute;
  • equità nell'accesso alle prestazioni, ai servizi e agli strumenti messi a disposizione dall'Azienda;
  • affidabilità, intesa come capacità di adeguare i servizi erogati e i comportamenti alle necessità della popolazione di riferimento, secondo principi di qualità e sicurezza;
  • trasparenza sulla circolazione delle informazioni, sulle risorse e sui risultati.

La Legge ha quindi previsto le seguenti modalità per il perseguimento degli obiettivi:

  • la distinzione tra la funzione di tutela (dell'ASL) e quella di produzione delle prestazioni (delle strutture erogatrici);
  • l'individuazione dei livelli d'assistenza come riferimento per i diritti dei cittadini;
  • la distinzione tra il finanziamento del Servizio Sanitario Nazionale e la remunerazione dei soggetti erogatori;
  • l'aziendalizzazione e l'accreditamento degli erogatori pubblici e privati;
  • l'erogazione dei livelli uniformi di assistenza attraverso il principio della sussidiarietà solidale tra persone, famiglie, enti pubblici e soggetti privati accreditati;
  • il riordino della rete ospedaliera anche con l'istituzione dei dipartimenti;
  • l'integrazione delle funzioni sanitarie e socio-sanitarie con quelle socio-assistenziali di competenza degli enti locali;
  • la garanzia di piena parità di diritti e doveri fra soggetti erogatori accreditati di diritto pubblico e privato, nell'ambito della programmazione regionale e nel rispetto della libera scelta dei cittadini.

L’ASL della provincia di Cremona è certificata a fronte della norma UNI EN ISO 9001:2008.
 
Inoltre il Laboratorio di Sanità Pubblica ha ottenuto l’accreditamento secondo la norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025: 2005 da parte di ACCREDIA, Ente Unico Italiano di Accreditamento, relativamente alle prove microbiologiche, OGM e chimiche su alimenti ed acque destinate al consumo umano (l’elenco aggiornato delle prove accreditate è disponibile sul sito di ACCREDIA  effettuando una ricerca per il Laboratorio Accreditato N° 1076).


torna a inizio pagina  
© 2005-2019 ATS Val Padana - Sede territ. di Cremona - Tutti i diritti riservati
Centralino: 0372 4971 | email generale: dirgen@aslcremona.it
PEC: protocollo@pec.ats-valpadana.it | P.IVA e C.F. 02481970206
Sede legale: Via dei Toscani, 1 - 46100 Mantova