ASL - Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Mantova - Regione Lombardia
 Gio 18 settembre 2014 -  | | Home | Mappa | Aiuto 
ASL Mantova - Motore di ricerca
 
ASL Mantova - Informazioni
Azienda ASL
Struttura e funzioni ASL
Piano di Organizzazione Aziendale (P.O.A.) 2012-2014
Amministrazione Trasparente
Albo Pretorio Online
Pubblicazioni
Asilo nido 'Nel Parco'
Archivio news ed eventi
Archivio link
Archivio Periodici ASL
ASL Mantova - Azienda online
Carta dei Servizi: prestazioni ASL
Tariffario Dip. Prev. Medica
Tariffario Dip. Prev. Veterinaria
Modulistica
Bandi e concorsi
Albo Fornitori
Osservatorio prezzi e protesica
Corsi di formazione
ASL Mantova - Tematiche
Alimenti Nutrizione
Area sociale
 Bullet Anziani
 Bullet Disabili e Handicap
 Bullet Percorso Delfino
 Bullet Famiglia, infanzia, età evolutiva
 Bullet Dote Conciliazione
 Bullet Fondo Nasko
 Bullet SERT - Servizio per le tossicodipendenze
 Bullet Piani di zona
 Bullet Progetti immigrazione
 Bullet Misure innovative a favore della famiglia
 Bullet Assistenza Domiciliare Integrata
 Bullet Ufficio di Protezione Giuridica
Area veterinaria
Donazione organi e tessuti
Educazione alla salute
Epidemiologia
Esenzioni ticket
Estate sicura 2014
Lavoro e salute
Malattie rare
Medicina legale
Medicinali e vigilanza
Promozione salute sul lavoro
Salute mentale
Salute nelle comunità
Sanità pubblica
ASL Mantova - Territorio
Distretti socio-sanitari
Distretti veterinari
ASL Mantova - Aziende accreditate
Prestazioni specialistiche
Ospedali e strutture sanitarie
Medici di famiglia (MMG/PdF)
RSA-CDI online
Farmacie e turni
Prontuario dimissioni ospedaliere
ASL Mantova - Area riservata
Dipendenti
Medici di famiglia
Medici specialisti
Farmacisti
RSA
ASL Mantova - Link
Regione Lombardia
Regione Lombardia - Salute
Regione Lombardia - Famiglia
Carta Regionale dei servizi
Ministero della Salute
Provincia di Mantova
Area sociale
Tematiche > Area sociale > Famiglia, infanzia, età evolutiva Indietro
bullet Documenti

Il Servizio famiglia, Infanzia, Età Evolutiva è un’articolazione del Dipartimento ASSI (Dipartimento delle Attività Socio Sanitarie Integrate) della Azienda Sanitaria locale della Provincia di Mantova.
La finalità prioritaria del Servizio Famiglia è la tutela dei bambini, delle bambine, degli adolescenti, dei giovani e delle loro famiglie.

Il Servizio Famiglia promuove il benessere della famiglia attraverso azioni rivolte non solo al singolo cittadino che manifesta una difficoltà e/o un bisogno, ma anche e soprattutto alla “normalità della vita delle persone". Il Servizio Famiglia interagisce inoltre attraverso funzioni ed attività integrate che vedono coinvolti più attori del sistema sociale: il pubblico, il privato sociale, il terzo settore, le famiglie e le reti informali.

Del Servizio fanno parte:
- il Consultorio Familiare
- il Consultorio Giovani
- il Centro adozioni.

icona_disabili
Sede del Servizio Famiglia, Infanzia, Età evolutiva:
Via dei Toscani, 1 - Palazzina 10 - 46100 Mantova - Email: servizio.famiglia@aslmn.it
- Responsabile: dr. Doriana Paganini - Tel. 0376 334560
- Assistente Sociale: Graziana Piccinini - Tel. 0376 334561
bullet Il consultorio familiare

I consultori familiari, istituiti nel 1975 con la Legge 405, costituiscono a tutt’oggi un importante strumento per attuare gli interventi preventivi a tutela della salute globalmente intesa della famiglia, della donna, dell’età evolutiva e delle relazioni di coppia e familiari.

Il consultorio è oggi diventato un'area di intergrazione delle cure socio sanitarie di base. Esso, infatti, rivolge operatività e prestazioni, non solo alla patologia e/o alla malattia, ma anche alla “normalità” del ciclo di vita della famiglia.

I Consultori familiari, quali servizi di base, promuovono la prevenzione, l’informazione, l’educazione alla salute, il sostegno alla genitorialità attraverso interventi specifici per la gravidanza, menopausa nonchè consulenze dirette agli adolescenti con la recente costituzione dei Consultori Giovani.

bullet Il consultorio Giovani

Vi possono accedere ragazzi dai 14 ai 21 anni. È gratuito e l’accesso è libero (non serve l’impegnativa del medico di base). A loro è dedicato uno spazio di ascolto e consulenza relativamente alle loro incertezze circa i rapporti amicali, familiari, con la scuola o il mondo del lavoro. Possono ottenere informazioni circa l’affettività, la contraccezione, la sessualità, il rapporto di coppia così come quello col proprio corpo. Vi troveranno esperti quali il Ginecologo, lo Psicologo, l’Ostetrica, l’Assistente Sociale e l’Educatore Professionale. Offre un servizio di councelling psicologico, di psicodiagnostica e di psicoterapia breve individuale anche per tematiche legate all’abuso, maltrattamento e violenza sessuale.

bullet Funzioni del servizio
Il Servizio famiglia, a livello sovradistrettuale:

- delinea le linee programmatiche delle azioni rivolte alla famiglia e coordina le attività erogate dai Consultori familiari in collaborazione con i Coordinatori Sociali dei Distretti;
- gestisce i flussi informativi relativi alle attività consultoriali e provvede alla rendicontazione/elaborazione dei dati;
- svolge compiti di coordinamento, valutazione, monitoraggi e verifiche dei risultati in termini di qualità e di efficacia delle prestazioni nell’ applicazione alle leggi di settore di competenza (23/99);
- promuove iniziative di prevenzione ed educazione alla salute;
- predispone, per quanto di competenza le procedure atte a garantire il mantenimento di requisiti dei consultori;
- gestisce il sito on line del consultorio giovani;
- gestisce il centro Adozioni;
- individua e programma attività di formazione ed aggiornamento del personale;
- partecipa ai Gruppi tecnici costituiti dalla Regione - Direzione Generale Famiglia e Solidarietà Sociale in materia di programmazione ed attuazione delle attività in capo al Servizio;
- promuove l’integrazione tra i diversi attori del sociale che si occupano di famiglie (sia pubblici che privati) con la finalità di realizzare interventi concertati, attraverso accordi, protocolli di intesa, ecc.;
- collabora con gli Enti Locali per progetti ed attività rivolte alla tutela della famiglia;
- promuove la solidarietà sociale con la valorizzazione delle iniziative delle associazioni di solidarietà familiare, associazioni del volontariato e della solidarietà organizzata nel suo complesso

bullet Leggi di settore
La legge nazionale e regionale di settore rivolte alle famiglie, attualmente di competenza del Servizio Famiglia, è:

 Legge regionale 6 dicembre 1999, n. 23 “Politiche regionali per la famiglia”

 Legge 23/99
Riconosce la famiglia quale soggetto politicamente rilevante ed assegna alla stessa un ruolo fondamentale nella capacità di auto organizzazione e di fornire “servizio” sia al proprio interno dove possono essere presenti situazioni di fragilità, sia all’esterno, quando essa assume un ruolo parentale, amicale, di buon vicinato verso una persona in difficoltà o di un nucleo familiare debole.
Promuove le reti di solidarietà primaria e dell’associazionismo familiare,
Sostiene progetti innovativi relativi ai servizi organizzati direttamente dalle associazioni di solidarietà familiare,
Incentiva i soggetti sociali a promuovere sinergie di rete.

L’erogazione dei contributi a sostegno dei progetti innovativi avviene attraverso l’emissione di un bando annuale. Al “bando per l’erogazione di contributi a sostegno dei progetti innovativi”Anno 2008 nella Provincia di Mantova sono stati presentati n. 57 progetti di cui 20 sono stati ammessi ai finanziamenti.

La presentazione dei progetti avviene attraverso uno “Schema Tecnico” predisposto dalla Regione Lombardia e inviato alla ASL della Provincia di Mantova entro i termini previsti dalla DGR dell’anno di riferimento del bando;
La ASL istituisce “l’Unità tecnica di valutazione degli interventi innovativi rivolti all’infanzia e all’adolescenza”; l’Unità Tecnica è un organismo preposto alla valutazione dei progetti presentati ed è composto dal Direttore Sociale della ASL, dal Responsabile del Servizio Famiglia della ASL, da n. 2 esperti del settore individuati dal Consiglio dei Sindaci, accertato che entrambi non appartengano ad organismi del terzo Settore.

Nell’anno 2008 il finanziamento assegnato alla ASL della Provincia di Mantova dalla Regione Lombardia è stato di Euro 332.800,00
bullet Documenti Download
Istruzioni Clicca qui per aiuto sul download dei documenti e la visualizzazione dei file.
Posizionati alcuni secondi sull'icona del file per vederne le dimensioni.
 Famiglia, Infanzia, Età evolutiva  
Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali  
- Legge 8 novembre 2000, n. 328 Clicca per scaricare - Dimensione file: 170 KB
Politiche regionali per la famiglia  
- Legge regionale 6 dicembre 1999, n. 23 Clicca per scaricare - Dimensione file: 61 KB
Norme per il riordino del servizio sanitario regionale e sua integrazione con le attività dei servizi sociali  
- Legge 11 luglio 1997, n. 31 Clicca per scaricare - Dimensione file: 199 KB
© 2004-2014 ASL Mantova - Via dei Toscani 1, Mantova - CF/PI 01838560207 - PEC: direzione.generale@pec.aslmn.it
Note legali - Privacy - Responsabilità e gestione sito - Accessibilità